ACCADIMENTI

Come comprendere il linguaggio della Vita

La Vita non è un male inevitabile
ma una comunicazione costante
al servizio di ciascuno

Dalla notte dei tempi l’uomo si interroga sul senso e sul significato degli accadimenti della Vita. Cerchiamo un segno, una guida, un maestro che sappia per noi, che dissolva dubbi, domande e paure. Ma nessuna risposta risulta (né risulterà mai) soddisfacente, perché … “quando cerchi soluzioni e risposte al di fuori di te, cerchi nel luogo sbagliato”.

E non è utile interpretare “investigando le cause degli effetti“, ma lasciare emergere dal profondo il significato, nella certezza che ogni cosa ha un senso e che la Vita, ovvero ciò che ognuno di noi É, comunica attraverso l’Evidenza che si mostra ai nostri sensi utilizzando il linguaggio della metafora e dell’analogia, dei simboli eterni e degli archetipi assoluti, oltre il giudizio e con discernimento.

Questa rubrica nasce con l’intento di facilitare il cogliere questa Evidenza, attraverso la pubblicazione di un numero progressivamente crescente di significati, senza mai dimenticare che la Vita utilizza ogni accadimento per comunicare, dal più piccolo – e apparentemente insignificante – al più grande, in un inarrestabile e infinito flusso che nessun libro, rubrica, blog, corso, ecc. potrà mai ospitare compiutamente, e con la consapevolezza che tutti i possibili significati sono raccolti in un luogo accessibile a tutti: in noi stessi.

Perchè non ho un compagno?

Proseguiamo nell’azione di progressiva riscoperta del significato delle comunicazioni che la Vita ci dona, per facilitare il nostro Cammino, attraverso gli accadimenti …

leggi tutto
L’EVIDENZA
Share This