dona il tuo 5x1000 sito

A proposito di Atteggiamento

So che tutto ciò che riguarda il partner e le vicende sentimentali mi parla del mio Atteggiamento alla Vita, ma non riesco a capire perché la situazione non si modifichi nonostante l’impegno a essere nell’Atteggiamento che sento essere vero per me e nonostante il mio rispondere al richiamo di ciò che sento nel Profondo.

È bene che tu faccia chiarezza tra “mi impegno ad avere questo Atteggiamento” e “vivo con questo Atteggiamento”.

Dunque l’Atteggiamento non è “sento nel Profondo e quindi dico o faccio”.
L’Atteggiamento è osservare, benedire, apprezzare, ringraziare, accogliere, lasciare andare, mettersi in ascolto del Profondo e discernere, poiché l’Atteggiamento è nel discernimento, dunque nel riconoscere realmente che cosa in frequenza ti avvicina alla tua più alta manifestazione, per poter prendere decisioni.

Non si tratta di agire per istinto o intuizione, ma discernere ciò che ti consente la più alta manifestazione e agire.

Altrimenti, sapendo che non c’è nulla di giusto o di sbagliato, qualunque impulso tu senta giungere, se non ti fermi a discernere, segui vie luminescenti, che non ti avvicinano alla tua più alta manifestazione.

Che ti sono utili per la tua Espansione, poiché ti consentono di fare esperienza (e non sono, quindi, da condannare o giudicare), ma hai saltato il passaggio del discernimento.

Tratto da una canalizzazione alla Fonte
effettuata il 13.09.2022

1 commento

  1. Ariel Valentina

    Grazie per questa possibilità di connettersi attraverso queste rubriche a ciò che stiamo apprendendo attraverso la comunità

    Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This