Qualunuqe problema tu abbia è solo nella tua testa

Ho un problema familiare che mi assilla da sempre. Riguarda mio padre, mia madre, i genitori di mio padre e il fratello di mio padre. C’è una situazione che non capisco. Ho vissuto pensando di dovermi proteggere da mio zio e mia zia perche hanno sempre cercato di farmi del male, con mia madre che ha sempre cercato di proteggermi da loro. Parlo di bamboline e amuletti che trovavamo in casa senza conoscerne l’origine. Volevo sapere se tutto ciò che mia madre si è costruita, e poi mi ha trasmesso rispetto a queste persone, è vero.

Ciò che è vero è che ti hanno portato e ti stanno portando un messaggio importante. L’invito e di smettere di proteggerti rispetto a tutto ciò che è fraterno (zii) nel tuo orientamento (padre). La Vita ti invita a recuperare al tuo interno il rapporto con ciò che già sai e che ti è amico e fraterno rispetto a come orientare la tua Vita, smettendo di ritenere che sia diabolico, pericoloso, e che costituisca una minaccia, un pericolo, un dolore.
Tutto ciò che un altro essere umano può fare contro un essere umano, è possibile solo se il ricevente crede che sia possibile. Nella Realtà non c’è pericolo e non può succedere nulla se ti riconnetti alla tua Energia Divina che cura ogni aspetto della tua Vita. Dunque paura chiama paura, angoscia chiama angoscia.

Quindi il messaggio per te è “in che cosa, in questa dimensione, continuo a ritenere di essere minacciata?”. Nulla è statico, tutto si può trasformare, anche ciò che appare radicato, sia in un verso che nell’altro, sia in “verso” che in “via da”.

I muri che hai innalzato sono stati funzionali per fare esperienza di chi non sei. Ora sei pronta a fare esperienza di Chi Sei e trasformare la tua vita in coerenza con il tuo Sè Divino. Dunque ciò che appare non è, e ciò che sembra essere così sfidante è l’opportunità per ritrovare il tuo equilibrio.

Che cos’è sfidante?

Le relazioni che vivi come conflittuali sono sfidanti. Quel muro innalzato a protezione è pronto a cadere per generare nuove relazioni armoniche. La scelta della trasformazione è dentro di te.

Tratto da una canalizzazione alla Fonte
effettuata il 28.08.2020

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This