Come provare ciò che vuoi, quando vuoi

Diciamoci la verità: la nostra infelicità non dipende da ciò che vorremmo e non abbiamo o da ciò che non vorremmo e abbiamo, quanto da come questa condizione ci fa sentire. Per dirla in parole semplici, la nostra infelicità dipende da come ci sentiamo.

E allora la domanda è:“Perchè non cambi come ti senti?”.

Può apparire tutt’altro che facile ma, con la semplice pratica che segue, cambiare “stato” risulterà immediato e piacevole per chiunque.

Puoi eseguire questa pratica da qualunque posizione, tuttavia le prime volte può essere più efficace muoversi all’interno dello spazio che ti ospita.

 Generatore di stati positivi 

1.     Rilassati per qualche momento e respira profondamente. Man mano che i muscoli si rilassano, diventa sempre più facile liberare l’immaginazione.

2.     Immagina di sedere di fronte a una copia di te stessa/o leggermente più … (felice, gioioso, leggero, spensierato, sicuro, ecc., ecc.)

3.     Immagina di entrare in quella copia più … .
Guarda attraverso i suoi occhi, ascolta attraverso le sue orecchie e senti attraverso quel te stesso più … …, assapora e godi ciò che si prova in questa rinnovata condizione … ….
Ora nota che proprio di fronte a te c’è un te stesso ancora più … …

4.     Entra in questo nuovo “Io più … …” e nota che di fronte a te c’è un altro te, ancora più … … del precedente.

5.     Ripeti il processo altre tre volte, avvicinandoti via via a un te stesso sempre più … … , finchè ti sentirai traboccare di quel sentire interiore che desideri.
Accertati di notare come usi il tuo corpo: come respiri, l’espressione del viso, la luce nei tuoi occhi.

6.     Ora immagina di avere davanti la miglior copia di te stessa/o: è l’Io più splendido che riesci ad immaginare. Il tuo Io Autentico!

7.     Abbandonati alla sensazione di completa felicità in compagnia di questo Vero Io. Osservane il portamento, il modo di respirare, di sorridere, di camminare e di comunicare. Osserva come parla con gli altri, come affronta i problemi e come persegue i tuoi stessi obiettivi.

8.     A questo punto fai un passo avanti e riunisciti al tuo Vero Io.
Guarda attraverso i suoi occhi, ascolta con le sue orecchie, senti come è bello vivere in lui.

9.     Concludi la sessione di riprogrammazione dedicando qualche minuto a sognare ad occhi aperti su come cambierà la tua vita vivendo nel tuo Io Autentico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This