Gli occhi della mente e quelli del Cuore

Il tempo e lo spazio, come ogni altro aspetto della realtà percepibile dai sensi umani (quella con la “erre” minuscola), sono il prodotto della straordinaria capacità creativa della mente umana. Per quanto possa apparire paradossale, nell’Unità che genera, compone ed É ogni cosa, tutto è flusso di possibilità e – nello stesso tempo – tutto è già dato, tutto è già presente: non vi sono storia, universo, uomo o donna, nè minuti; non vi sono distanze, passato e futuro, solo l’eterno qui e ora.

La Realtà (quella vera, quella con la “erre” maiuscola) è un infinito labirinto “in potenza” all’interno del quale di ogni aspetto, (situazione, umano, animale, pianta, minerale, cosa) e della versione di te stesso della quale hai consapevolezza, esistono già ora e da sempre tutte le altrettante infinite possibilità che “creiamo” e all’interno delle quali ci spostiamo mossi dal pensiero e dagli altri strumenti (emozioni, parole, azioni) del nostro straordinario potere creativo che da esso conseguono.

Ci piace fantasticare che quello che vedrai nel filmato che segue potrebbe essere un’infinitesimale porzione di quello che gli occhi della nostra Anima “percepiranno” quando vivremo l’illusione della fine di questa vita terrena: il dispiegarsi di infinite linee del tempo con tutti i possibili accadimenti e tutte le infinite versioni di ogni cosa, davanti alle quali avremo (come abbiamo sempre avuto) il libero arbitrio di scegliere chi e cosa sperimentare ancora e i genitori che potranno trasmetterci i programmi genealogici utili allo scopo, per continuare l’unica eterna missione che ogni umano ha da compiere: contribuire all’Espansione del Tutto e dell’Amore che ciascuno di noi E’.

Si tratta di fantasia, ovviamente, poiché finché permarremo nella materia, la Realtà (quella con la “erre” maiuscola) non potrà mai essere percepita compiutamente dalla nostra mente umana, ma solo dal nostro Cuore: quello energetico, intangibile. Quello con la “C” maiuscola.

Non si vede bene che col Cuore.

L’Essenziale è invisibile agli occhi

(Il Piccolo Principe – Antoine de Saint-Exupéry)

L’EVIDENZA

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

2 Commenti

  1. Carla Foddis

    Bellissimo grazie

    Rispondi
  2. Nicola pirastu

    Bellissimo filmato grazie

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This