Nessun mistero

Domanda: Mi sembra che la Realtà sia assolutamente misteriosa, al di là della portata della mente. C’è qualcosa che la mente può fare per avvicinarsi alla Realtà?

Il fatto che la mente ponga questa domanda tradisce la credenza della mente nella sua capacità di fare qualcosa per giungere alla Verità. Quindi, anche se la risposta è che non può fare niente, diventa un’altra credenza sovrapposta al sentire più profondo che invece c’è qualcosa da fare. Il problema sta nella credenza che la Realtà sia misteriosa.
La Realtà non è misteriosa: è qui, sempre presente, e risplende nell’esperienza in atto.

Tratto dal libro La presenza consapevole
di Rupert Spira

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L'EVIDENZA

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This