Quando le convinzioni ti stritolano

Domanda

Ho sognato di trovarmi in un posto in cui non facevo altro che muovermi per trovare una soluzione che mi consentisse di uscire dalla stanza nella quale mi trovavo: una sspecie di escape room.

Ho fatto il possibile e mi sono impegnata moltissimo, ma comunque non sono riuscita a trovare la soluzione per uscire da una situazione in cui un muro sempre più stretto, “dal basso verso l’alto”, stava per schiacciarmi e farmi morire. Mi ricordo di aver letto nella parete una scritta che diceva qualcosa come “non imbiancate di nuovo le pareti, perché è stato fatto da nonno all’età di 52 anni”.

Ad ogni tentativo lo spazio diventava sempre più stretto, e quando ho realizzato di essere sul punto di morire perché il mio corpo si trovava ormai interamente a contatto col muro, è arrivata la mia più cara amica che ha bloccato l’ingranaggio che governava il muro.
Lei è riuscita a trovare due chiavi (una gialla e una rosa) che ci hanno permesso di uscire dalla stanza.
Appena siamo uscite, ho pianto moltissimo e lei mi ha abbracciata per un sacco di tempo.
Questo è più o meno quello che sento di aver vissuto ieri.

Risposta

Le pareti ti parlano del sistema di credenze e convinzioni che hanno origine nella tua genealogia (nonno) e che è inutile “imbiancare” poichè la nuova esteriorità non modificherebbe la loro sostanza di schemi limitanti.

Ti salva ciò che per te è amico nel femminile (il tuo Profondo, il tuo Vero Sè) che ha le chiavi dei corpi energetici all’interno dei quali le credenze sono contenute: il corpo mentale (Chakra giallo) e il corpo fisico (Chakra rosso), che è il corpo che ti mette in relazione con la materia.

Il messaggio per te potrebbe essere “smetti di farti stritolare dal tuo sistema di convinzioni e lasciati abbracciare e guidare dal tuo sentire profondo per liberarti e andare oltre la morsa che esercitano sulla tua libertà di espressione”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L’EVIDENZA

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This