Qui si assumono solo over40
rimasti senza lavoro

Foto da positizie.it

Spesso, in Italia, quando si parla del problema della disoccupazione e si varano “manovre” volte ad incrementare i posti di lavoro, ci si focalizza prevalentemente sui giovani, ignorando – quasi si trattasse di “disoccupati invisibili” – le persone che hanno perso il lavoro da adulti, e che a 40 / 50 / 60 anni si ritrovano (forse) ancora più in difficoltà dei giovani nel reperire una nuova occupazione.

Il mercato del lavoro cerca giovani, ritenuti più flessibili e freschi. Per questo per un over 40 ricollocarsi – magari con famiglia e figli a carico – diventa frequentemente un’impresa difficile.

Ma in Toscana c’è un’azienda che ha deciso di investire sugli over40 disoccupati per farli diventare il proprio punto di forza.
La Mr. Kelp, azienda che opera nel settore dei multiservizi, ha deciso di assumere solo lavoratori con anni di lavoro alle spalle, vittime della crisi, del precariato o licenziati perché l’azienda per cui lavoravano ha chiuso e che ora, non riuscendo più a rioccuparsi, si trovano in difficoltà.

Alessandro insieme ad altri due soci, Simone e Serena, ha avuto l’idea di creare questa società che si occupa di assistenza agli immobili, riparazioni, pulizie e servizi di varia natura … una società di “tuttofare” insomma, che ha assunto decine di persone, e dimostrato come sia possibile lavorare assumendo adulti in difficoltà: spesso lavoratori specializzati, con una gran voglia di lavorare e di riscattarsi, ma ignorati e messi da parte dalle aziende perché ritenuti … “troppo vecchi”.

Tratto da positizie.it

2 Commenti

  1. Massimo

    Vecchio a chi?

    Rispondi
  2. Nicola

    Ottima è lodevole iniziativa 👏

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L'EVIDENZA

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This