Smetti di uccidere il presente

tulips-1197602_1920

Mentre camminava nei pressi di un campo, Cristo disse ai suoi amici: “Vedete questi fiori che sono sbocciati nel campo? Non sanno se domani il Sole sorgerà oppure no. Non sanno se domani riceveranno acqua oppure no, ma oggi sono sbocciati in tutta la loro gloria”.

Solo l’uomo si procura sicurezze per il domani e poi per il dopodomani. Ci sono persone che decidono a priori come dovrà essere costruita la loro tomba. Coloro che pensano di essere saggi creano a priori dei monumenti nei quali saranno accolti i loro cadaveri.

Voi tutti vi procurate sicurezze e dimenticate totalmente che, quando una persona si procura sicurezze per il domani, uccide il suo presente, proprio facendo simili preparativi. E domani farà preparativi per il giorno successivo, e così ucciderà un’altra volta il suo presente. Ogni giorno cercherà di organizzare il giorno successivo, e così continuerà a uccidere il momento presente. E all’infuori del momento presente non esiste altro! Il domani non arriva mai: quando arriva è il momento presente; eppure questa persona uccide il momento presente per provvedere al domani.

Questa è la natura di una mente in cerca di sicurezza: uccide il momento presente in funzione del domani. Sacrifica il presente per il futuro; e il futuro non arriva mai. Il domani non arriva mai. Alla fine scoprirà che tutta la vita gli è scivolata dalle mani.

 

Tratto dal libro Ricominciare da sè
di Osho

L'EVIDENZA

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This