Un quartiere dalla parte dei disabili

Tratto da segnaliditalia.it

Le nostre Rubriche

Andrea Miotti e il suo gruppo di amici trenta anni fa conoscono Davide, coetaneo con una disabilità molto grave. Da questa amicizia nasce un piccolo gruppo di volontari divenuto nel tempo L’Impronta, un gruppo di imprese sociali non profit, con un team di 150 educatori, che offre luoghi di accoglienza e attività educative ad oltre 500 persone fragili.

Dal 2012 Il Gruppo L’Impronta sviluppa anche progetti di inserimento lavorativo che impiegano al lavoro 40 persone con disabilità in un ristorante, una panetteria – pasticceria, tre bar ed un’impresa agricola.

La presenza e l’impegno de L’Impronta sta cambiando il volto di una parte del quartiere Gratosoglio nella periferia sud di Milano.

Comune denominatore di tutte le attività sono: l’attenzione alla persona e alla sua famiglia, il coinvolgimento attivo della comunità locale e la ricerca di forme innovative di inclusione sociale e lavorativa.

Fra le ultime iniziative nate dall’impegno de L’Impronta c’è FOR TE, il primo progetto di delivery che impiega persone con disabilità.

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This