Via la benda dagli occhi/2

Potrà apparirti insolito trovare questo post nella rubrica che parla di scienza. Il motivo della nostra scelta è uno solo: non è utile riscoprire Verità se poi non se ne fa esperienza.
Perciò, attraverso questo brano – tratto dal libro Risveglio di Salvatore Brizzi – ti invitiamo a impegnarti a fare esperienza di quanto abbiamo esposto in altri post di questa stessa rubrica.

– Domanda: Come posso fermare un pedofilo se non lo giudico? E come posso giudicare giusta la sua azione?

– Risposta: Hai fatto l’esempio che fanno tutti, in tutte le città dove mi capita di parlare: il pedofilo. Il fatto che i pedofili vengano considerati la manifestazione più aberrante della società deve farci riflettere, in quanto esiste una Legge dello Specchio che non smette mai di essere valida! Il pedofilo rappresenta la sopraffazione sull’innocenza, ossia l’approfittarsi di qualcuno in una fase della vita in cui non può difendersi. È mio dovere dirvi di applicare anche in questo caso la Legge dello Specchio, altrimenti è inutile che veniate a un corso sul Risveglio della Coscienza. Ovviamente dovete prendere in considerazione anche gli aspetti legati alla perversione sessuale, ma questi non sono i più importanti. Non vi sto accusando di essere pedofili, ma vi sto invitando a chiedervi con onestà perché vi danno così tanto fastidio. Quando avrete individuato il motivo preciso per cui sentite fastidio o disgusto verso quelle persone, allora cercate quell’aspetto dentro di voi.

In quali occasioni anche voi vi approfittate di qualcuno che non può difendersi? […]

Detto questo, posso punire una persona che secondo me sta facendo qualcosa di sbagliato anche senza giudicarla. Posso considerare perfetto un essere umano, in quanto manifestazione del Cosmo, anche se compie atti terribili. Ma il fatto di considerarlo perfetto non mi impedisce di arrestarlo. Agire con il non – giudizio nel Cuore significa semplicemente che non devi necessariamente odiare qualcuno per poterlo fermare. […]

Nell’Esoterismo si afferma che Dio è ovunque, quindi è anche nei neuroni del pedofilo e dell’assassino. Credete forse che queste categorie siano fuori dalla Grazia di Dio? Voi vedete Dio tranne che nel ladro che ha rubato la vostra auto […]

L'EVIDENZA

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This