Devo rimanere qua o spostarmi dalla Sardegna?

Devi rimanere qua o spostarti dalla Sardegna?

 

Non so rispondere a questa domanda, perché non so perché sono tornata.

Fino a quando cercherai le tue risposte nella materialità della dimensione terrena, per te ci sarà sempre la domanda “Devo fare questo?”. “Devo fare l’altro?”. “Devo andare qui?”. “Devo andare lì?”.
Ma il tuo Cammino si compie qui è lì, si compie mentre operi qui e mentre operi lì, mentre fai quello o mentre fai questo. Dunque la domanda più utile per te non è dove, ma CHI. Quando avrai risposto dentro di te alla domanda “CHI SONO”, comincerà a schiarirsi la tua vista rispetto al Cammino per come manifestare Chi Sei.

 

E’ chiaro questo, però il luogo in cui vivo non mi fa stare serena. Come esco dalla sede di MaeStr’Ale sono felice, sempre contenta, ma poi vivo in un luogo dove sono infelice.

Ogni evento, ogni situazione, giunge nella tua vita poiché sei pronta ad andare oltre quell’aspetto per ricongiungerti a Chi Veramente Sei.
La domanda per te è “Che cosa mi spinge a lasciar influenzare Chi Realmente Sono da fattori esterni?”, poiché la felicità non risiede in chi hai intorno, ma in Chi Sei dentro di te. Dunque se Chi Sei viene offuscato da ciò che c’è di esterno, la tua sfida è guardare con gli occhi dell’Anima il tuo esterno e comprendere che cosa ti sta comunicando di te.

 

Avrei bisogno di almeno un lavoro part time.
Cosa devo fare per averlo? Probabilmente faccio cose sbagliate. Cosa sbaglio nella mia ricerca o nella mia non ricerca?

Poiché non esiste nulla di giusto o sbagliato, non sbagli niente. Ciò che ancora ti sfugge è che il risultato giunge non per qualcosa che fai, ma per come lo fai.
Il lavoro, come sai, ti parla dell’azione giusta rispetto al tuo Cammino. E da qui si genera la tua confusione, che disperde la tua ricerca, poiché poni attenzione all’esterno invece che all’interno. Dunque lavora sul rientrare in contatto permanente con Chi Realmente Sei, ed ogni azione in questo tuo cammino sarà direzionata a manifestare Chi Realmente Sei.
Quando questi due aspetti si riallineano, allora si riallinea anche la Pace Interiore, e nella vita terrena si manifesta per te il lavoro che desideri. Tutto ciò che hai imparato rispetto alla causa - effetto non è reale, se non per brevi tratti che, per sincronicità, ti fanno credere che siano reali. Ma ciò che determina la tua pace e il riallinearti con Chi Realmente Sei.

Il tumulto che senti al tuo interno non è qualcosa da scacciare: è il Gioioso Caos che è pronto a prendere forma in te. Dunque non averne paura e non scacciarlo. Accogli con gratitudine questo momento: è il tuo “starter” per una nuova fase di riallineamento.

 

Tratto da una canalizzazione
effettuata il 17.5.2019

1 commento

  1. Barbara

    Si! La meraviglia di stare metaforicamente seduti nel proprio centro e godersi il salto nel perfetto inatteso con piena fiducia.
    Bello! Grazie! 😊

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This