Come andare oltre
l’apparente delirio anti Covid

Domanda

Le misure emergenziali governative relative al Covid mi hanno causato, e mi causano tutt’ora, numerosi problemi lavorativi […]

Non è prevedibile quali saranno, a breve termine, le conseguenze dell’ulteriore stretta del governo […]

Sto vagliando soluzioni alternative per il mio lavoro […]: vado avanti …

Risposta

Tutto ciò che si manifesta all’esterno è una comunicazione della parte più Vera e Assoluta di ciascuno che, non trovando accoglimento presso la parte densa di noi stessi, si manifesta all’esterno per giungere alla nostra consapevolezza affinché noi si assuma un atteggiamento alla Vita (e alle sue manifestazioni) coerente con la Verità Assoluta [tutto è Uno] e con i 3 postulati che da essa conseguono [1. poiché Tutto è Uno, io esisto, perciò Io Sono quest’Unità; 2. poiché Sono l’Uno e Sono Tutto, tutto ciò che mi appare altro Sono Io; 3. poiché Tutto è Uno, tutto è già dato in ogni forma e soluzione], e il Cammino che ognuno di noi ha scelto incarnandosi possa compiersi.

Nei momenti in cui ci sentiamo “sotto schiaffo” ciò che è utile è ricordare che tutto ciò che accade è sempre e soltanto una comunicazione che Io (Sottile e Assoluto) sto dando a me stesso (denso), accoglierlo, restare in comunicazione e ascolto con il Profondo e, da questa posizione, assumere decisioni e azioni guidate da discernimento e non più da giudizio.

Quanto più riusciremo a fare questo, tanto prima l’apparente “delirio” della vita materiale avrà termine. Non perché sarà realmente cessato, ma perché coloro tra noi che produrranno questo mutamento di atteggiamento, andando oltre, si sposteranno nelle Infinite Possibilità laddove queste comunicazioni non avranno più utilità per il proprio Cammino di Espansione.

Dizionario

1 commento

  1. Giacomo Pinna

    Interessante, Buonasera.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L'EVIDENZA

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

Share This