Dialogo interno

Ciò che chiamate “dialogo interno” in Realtà è “elaborazione mentale”. Corpo mentale, emotivo e fisico sono i corpi densi nell’incarnazione terrena che consentono all’uomo di fare esperienza di chi non è e – allo stesso tempo – fare esperienza del ricordo di Chi E’, sperimentare l’incontro tra natura umana e Natura Divina al suo interno e, attraverso la scelta consapevole, far sì che questi tre corpi in accordo consentano all’uomo di vivere coerentemente con la propria Natura Divina. 

Ciò che vivete nel Cammino di Espansione della Coscienza è il passaggio del vostro corpo mentale “da separato a riunificato al vostro Sistema“. I programmi, le paure, le abitudini di pensiero che vi hanno condotto fin qui resistono a questo passaggio poiché credono di non conoscere altra via. Dunque all’impulso del richiamo che percepite al vostro interno “al centro del petto”, risponde l’elaborazione mentale della paura dando risposte in base alle risposte che è abituata a fornire nella dualità di buono /cattivo, bene/male, positivo e negativo. 

Dunque non spaventatevi e non combattete, ma accogliete il pensiero come parte di un tutto, esprimendo l’intenzione di riunificare quel pensiero al proprio opposto, poiché è nell’Unità, nell’incontro dei due che trovate pace. 

tratto da una canalizzazione alla Fonte
effettuata il 10.2.2021

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L’EVIDENZA

Dizionario
Share This