Come superare un momento difficile? Con la gratitudine

Nonostante vi siano molte “correnti di pensiero” che invitano a essere grati, la maggior parte delle persone “usa” la gratitudine come un esercizio mentale privo di autenticità, che si infrange di fronte alle avversità della vita perché, di fronte alle difficoltà, la quasi totalità dell’umanità non concepisce la possibilità di esprimere gratitudine.

La vera gratitudine non è legata a cose, fatti, episodi, o risultati. La vera gratitudine è uno Stato dell’Essere. E’ riconoscere l’opportunità di crescita e di Espansione in ogni istante della vita terrena a prescindere da ciò che la Vita Assoluta sta comunicando in quel momento.

Dunque la vera gratitudine non è da ricercare attraverso la razionalità, ma da lasciar emergere dal proprio Centro, poiché è in Esso che è contenuta. E’ l’aprirsi all’essere grato per l’esperienza che si sta vivendo.
Dunque non sono grato per il bel tramonto. Sono grato per l’opportunità di cogliere la bellezza nel tramonto che sto vedendo. Non sono grato per la bella famiglia che ho, ma per l’opportunità di Espansione che questa famiglia, rispecchiando ogni mia parte, mi offre.
E così per tutto.

Di fronte alla difficoltà, a ogni difficoltà, o meglio … di fronte a ogni situazione che viene interpretata come difficoltà, lo Stato dell’Essere da ricercare e da fare emergere è, ad esempio: “Sono profondamente grato a questa mia difficoltà economica, per l’opportunità che mi offre di riappropriarmi dei miei valori profondi. Sono profondamente grato per l’opportunità che mi offre di imparare ad affidarmi, lasciando andare ansia, preoccupazione e qualunque altro costrutto mentale che mi sto auto – creando. Non avrei potuto aprirmi a questo senza questa opportunità. E ne sono grato!”.

Si possono fare tanti esempi. Ma la cosa migliore, per ciascuno e per tutti, è prendere del tempo per elencare le difficoltà di questa fase della nostra vita e individuare il nostro personale motivo di gratitudine, avviando così l’unico atteggiamento alla Vita che può realmente donare gioia, pienezza e realizzazione.

Tratto da una canalizzazione
alla Fonte effettuata il 23.10.2019

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

1 commento

  1. Monica

    La vera gratitudine è quello stato che ti fa sentire a casa, quell’essere speciale nel sentirti parte determinante del tutto ,quel sapere dal profondo che tutto è perfetto che sei parte della meravigliosa perfezione che ti comprende,quello stato di grazia che ti fa abbracciare tutto il creato sentendo un amore profondo per ogni cosa…..

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This