Come vivere in Pace

Come posso riuscire a vivere sempre in Pace?

Il tuo Sistema, come quello di qualunque umano, è un incontro di tanti aspetti che formano un’Unità. Voi umani tendete a considerare questi aspetti o come inscindibili o come separati. Ma nell’Assoluto non vi è dualità, ma solo un Flusso di Energia d’Amore che vibra a frequenze diverse.

Dunque, per rispondere alla tua domanda, come puoi vivere in Pace se non Connettendoti alla Parte più Profonda di Te, che E’ la Realtà? Tutto ciò che c’è intorno a te è il costrutto che ti consente di fare esperienza in questa dimensione.

Il Cammino di Risveglio ed Espansione non termina mai: si Espande e, nello stesso tempo, ti permette di ri – incontrare, a livelli diversi, le sfide che ti sei portata in questa dimensione. E non è possibile tornare indietro, poiché qualunque scelta tu compia rappresenta sempre “un passo oltre” a ciò che hai già sperimentato. Puoi scegliere, tuttavia, di imboccare strade diverse, come puoi scegliere di rimanere orientata nel tuo Progetto, accogliendo gli inviti della Vita che ti danno indicazioni rispetto all’Azione Giusta.

Ogni volta che ti trovi di fronte a una reazione, fermati e chiediti: “Cosa mi sta dicendo?”. Poiché rabbia, irruenza, frustrazione, aggressività, fanno parte del “corpo emotivo” e sono, per te, campanelli che ti ricordano ciò per cui sei venuta ad “andare oltre”. Dunque non sono né negativi, né positivi: sono solo comunicazioni, che puoi accogliere o ignorare. E in questo caso torneranno. Poiché nel tuo Progetto di Vita, in questa incarnazione, hai stabilito tu di voler Espandere proprio su questi aspetti.

La Pace è l’incontro tra l’accoglimento e la scelta successiva: staccati dall’idea che vi sia un punto di arrivo, poiché il punto di arrivo è incongruente con l’Eterno. E tu sei Eterna, poiché Sei il Tutto. Dunque nella vita di tutti i giorni ogni accadimento, incontro, emozione, giunge a te per permetterti di compiere scelte Coscienti e consapevoli verso l’Espansione. Non vi sono vittime, carnefici o salvatori … e non lo sei neanche tu.
E ogni volta che agisci al di fuori di questo triangolo, al tuo interno senti espandersi la Pace.

L’irruenza o la fretta di coinvolgere altri nella tua visione, ti sposta nel ruolo di salvatore. In realtà tu sai che tutto ciò che è intorno a te è un tuo “specchio”, una manifestazione unica e irripetibile di un tuo aspetto. Nel cogliere questo aspetto apri la porta al “campo” che ti consente di “andare oltre” quell’aspetto. E “andando oltre”, ciò che ti viene mostrato si modifica, portando con sé la Pace.

Sicuramente a volte mi sento almeno in parte “salvatore”, ma avverto anche che non mi va più bene, perché mi sento presuntuosa nel ritenere di essere colei che gestisce la vita altrui. Ma un po’ ci riesco e un po’ no. Come posso “andare oltre?”.

La domanda è “Puoi avere le risposte per un altro?”.

No.

Dunque, se non puoi avere le risposte per un altro, le uniche risposte che puoi avere sono per te stessa. Guardare l’altro con la Coscienza che “l’altro sei tu” che ti manifesta un aspetto di te, un aspetto che non cogli di te stessa, ti consente di lavorare su quell’ aspetto. Accogli l’altro come un dono che ti consente di Espandere.

Allo stesso modo tu fungi da specchio per l’altro: accogliere ciò che gli stai rimandando e che attiene all’altro, è una sua responsabilità. Ma non ti riguarda, perché l’altro non esiste se non come specchio di te stessa.

Ogni relazione ha due modi per essere vissuta: la prima è quella duale, terrena, causa – effetto, amore condizionato fatto di compiacimento e reazione, spesso avvolto nel possesso; l’altro modo è Assoluto: la relazione tra due aspetti del Tutto che hanno scelto di compiere un tratto dal Cammino al servizio l’uno dell’altro, mostrandosi vicendevolmente gli aspetti di Espansione necessaria a compiere i propri passi. Tu puoi sempre scegliere in quale tipo di relazione stare.

Sì, ma è difficile conciliarle.

“Difficile” e “facile” sono considerazioni mentali. Ciò che è imperativo per voi umani e ricordarvi Chi Siete e ricordare Chi E’ Ciò Che Vi Appare Altro. Una volta che riacquistate la Vista rispetto a questo, non vi è più nulla di difficile.

 

Tratto da una canalizzazione
alla Fonte effettuata il 22.01.2019

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere notifiche sui nuovi contenuti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share This